Zirandea Arte e Natura

ZIRANDEA è un’idea originale e dalle molteplici valenze poiché coinvolge l’ambito turistico, culturale, commerciale, didattico e divulgativo.

Si tratta della realizzazione di diverse iniziative riguardanti il mondo dei fiori che viene chiamato a dialogare con quello dell’Arte.

Zirandea, partendo dalla bellezza di alcune varietà di fiori presenti in natura, quella spontanea e talvolta quella frutto della manipolazione dell’uomo, mette a confronto la capacità di raggiungere livelli di straordinaria bellezza attraverso l’uso di materiali che da sempre la natura mette a disposizione.
In varie forme artistiche, infatti, il tema floreale nella semplice imitazione o nell’interpretazione simbolica, ha avuto grande rilevanza lasciando traccia nel corso del tempo di preziosi gioielli, opere pittoriche, sculture, elaborazioni di manufatti di straordinaria bellezza per forme e colori.

Zirandea, che già nel nome ricorda qualcosa di avvolgente, un turbinio di un qualcosa di indefinibile, è un percorso visivo che dalla bellezza offerta da un fiore, percorrendo un viaggio simbolico attraverso la bellezza di opere artistiche, ci riporta consapevolmente alla meraviglia della natura.

Zirandea, reinterpretando di volta in volta il tema in modo originale, ha già realizzato:

ZIRANDEA 2005
ARTE & NATURA – Giardini di Seta

L’evento si è articolato in un allestimento espositivo e una conferenza aperta al pubblico.
LA MOSTRA a PALAZZO ROCCA (Chiavari)
LA CONFERENZA (Mercoledi 27 aprile 2005- Auditorium San Francesco)
Sono intervenuti all’incontro :
Barbara Bernabò Storica ed esperta archivista – Chiavari
Davide Bixio Membro dell’Accademia Italiana della Cucina – Sestri Levante
Giovanna Cassana Architetto paesaggista – Arenzano
Teresa Moccagatta Giornalista esperta in Feng Shui – Genova

ZIRANDEA 2006
ARTE & NATURA – La forma dei sensi

Dopo il successo della mostra “Giardini di Seta”, svoltasi a Chiavari nel 2005, ©Zirandea Arte&Natura, torna come collaterale di Euroflora 2006, con “La Forma dei Sensi”.
Il titolo scelto per la 2°edizione ha come filo conduttore il tema Scultura e Natura.
L’Arte scultorea è dedicata allo scultore chiavarese Luigi Brizzolara e al bellissimo Angelo da lui scolpito nell’anno 1902, di proprietà del Comune di Chiavari, che si intenderà restaurare e musealizzare.
Le mostre sono l’inizio del percorso di un progetto turistico-culturale, ideato da Hiro&Co, promosso ed organizzato da Promotur Chiavari, che è stato realizzato nel corso dell’anno 2006.
L’evento si è articolato attraverso due mostre visitabili per tutto il periodo di Euroflora:

L’ALLESTIMENTO NELL’ANTICO BORGO DEI FIESCHI
(COGORNO)
Un allestimento multimediale riguardante il mondo dei fiori chiamato a dialogare con quello dell’ambiente e della bellezza spontanea della natura. Allestimento floreale e mostra fotografica negli spazi esterni del borgo e una mostra con videoinstallazione all’interno del Palazzo Comitale dei Fieschi (scuderie restaurate) in collaborazione con la Floralie dei Fieschi.

Fonte Hiro&Co – Zirandea.

(Segue raccolta immagini degli eventi).